Progetti
casi di successo

Il settore anti-frode di gestisce un numero importante di allarmi per "traffico telefonico anomalo" provenienti dalla rete.
Tali allarmi vanno gestiti in modo repentino, per bloccare il prima possibile eventuali comportamenti fraudolenti e per gestire nel modo migliore quei clienti che stanno per qualche motivo stanno utilizzando il telefono in maniera probabilmente inappropriata e inconsapevole.

Uno degli approcci può essere quello di impedire immediatamente l'accesso alla rete e ai servizi telefonici per limitare al massimo i costi relativi ad un'eventuale frode e per avere il tempo di fare le dovute indagini. Questo modus operandi ha l'ovvio svantaggio di avere un certo numero di clienti che si ritrovano il telefono bloccato senza aver fatto nulla di male.
È evidente la necessità di agire in modo veloce e di prendere la decisione più corretta caso per caso.

Insieme agli esperti del settore, Pangea Formazione ha costruito una rete bayesiana, in grado di imparare le correlazioni tra le variabili del problema e, una volta addestrata capace di fornire la probabilità di frode per quei clienti che fanno scattare un allarme.

Identificando in questo modo i clienti più a rischio è possibile indirizzare le indagini, velocizzare il processo decisionale e diminuire al minimo i tempi di attesa per i clienti.

È preferibile prevedere anche senza certezza alcuna,
che non prevedere affatto
Henri Poincare

Questo sito web utilizza i cookie per capire come viene utilizzato il sito e per permettere l'accesso all'area riservata. I cookie non permettono di identificare l'utente. I cookie sono salvati sul tuo browser e sono utlizzati per personalizzare la tua esperienza sul nostro sito web. Continuando la navigazione sul nostro sito senza modificare le impostazioni, accetti il nostro utilizzo dei cookie. Comunque potrai modificare le tue impostazioni dei cookie in qualsiasi momento.